Zion Williamson in corsa è una… jeep!

Zion Williamson

Fonte: Superbasket.it a a cura di Fabrizio Fasanella

Negli Stati Uniti, ma non solo, tutti parlano del 18enne Zion Williamson, astro nascente della pallacanestro americana e freshman di Duke. A stupire è soprattutto il suo straordinario atletismo, che rapportato alle sue misure (201 centimetri per 129 chilogrammi) è a maggior ragione una caratteristica mai vista finora. È raro, infatti, vedere un atleta di quella stazza fare delle schiacciate come questa (qui) o correre alla sua velocità.

Questo giovane giocatore è talmente intrigante, e in un certo senso anomalo, che ha addirittura attirato la curiosità della scienza. Uno studio dell’University of Lynchburg, pubblicato dal Wall Street Journal, ha infatti analizzato una serie di video in cui Williamson, durante gli anni del liceo, ha commesso un fallo di sfondamento contro i suoi (coraggiosi) difensori.

Dalla ricerca è emerso che subire uno sfondamento da Zion Williamson in corsa verso il canestro equivale ad essere investiti da una Jeep che si muove a poco più di 16 chilometri orari. Questa, infatti, è stata la velocità media rivelata durante lo studio.

“Alcune leggi della fisica che vengono usate per analizzare le collisioni tra automobili o tra particelle che vanno quasi alla velocità della luce, possono risultare utili anche nello studio degli scontri tra giocatori di pallacanestro”, ha detto Eric Goff, autore della ricerca, nel corso di un’intervista rilasciata al Wall Street Journal.

Insomma, provare a prendere uno sfondamento da Williamson è come lanciarsi in mezzo al traffico. Chi avrebbe il coraggio? Durante questa prima parte di stagione, non a caso, nessuno ci ha provato perché Zion non ha mai commesso un fallo di questo tipo.